L’Ufficio dei Beni Culturali della Diocesi, in collaborazione con l’Archivio Storico Diocesano, la Biblioteca Cateriniana e la Biblioteca Cardinal Maffi, ha organizzato visite guidate dal titolo Gli Arcivescovi di Pisa e il loro Palazzo, nelle giornate del 4-11-18 Maggio.

L’iniziativa prevede visite guidate gratuite nei tre istituti, volte alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio archivistico e librario della Diocesi.

Il primo appuntamento, il 4 maggio, dedicato alla Biblioteca Maffi, sarà introdotto da cenni storici relativi al Palazzo arcivescovile e proseguirà nei locali appositamente ristrutturati dal Cardinale, ospitanti la collezione libraria creata nei primi trent’anni del Novecento.

Durante il secondo appuntamento, l’11 maggio, verrà aperto al pubblico l’Archivio Storico Diocesano, presso l’ex limonaia del Palazzo arcivescovile dove saranno esposte varie tipologie di documenti, come le piante della Mensa arcivescovile, che illustrano le fasi costruttive del palazzo, i restauri, gli ampliamenti e le modifiche che hanno portato alla realizzazione dell’edificio attuale.

il terzo e ultimo appuntamento, il 18 Maggio, prevede la visita alla Biblioteca Cateriniana, dove sarà possibile ripercorrere la storia del libro, dai codici miniati dei Domenicani ai primi esempi di testi a stampa dei secoli XV e XVI provenienti  dalla collezione dell’Arcivescovo Frosini, che già nel XVIII secolo la volle aperta al pubblico come servizio alla città.

Programma:

Sabato 4 maggio: Biblioteca Cardinal Maffi e introduzione al Palazzo Arcivescovile, visite alle 9:30-11:00/15:00-16:30
Prenotazione obbligatoria dal 29 aprile (fino ad esaurimento posti) tramite e-mail: bce@pisa.chiesacattolica.it

Sabato 11 maggio: Archivio Storico Diocesano, visite alle 9:30-11:00/15:00-16:30.
Prenotazione obbligatoria dal 29 aprile (fino ad esaurimento posti) tramite e-mail: archivio@pisa.chiesacattolica.it.

Sabato 18 maggio: Biblioteca Cateriniana visite alle 9:30-11:00/ 15:00, 16:30.
Prenotazione obbligatoria dal 29 aprile (fino ad esaurimento posti) tramite e-mail: bibcath@libero.it.