Una nuova vita per i terreni della Sviluppo Navicelli a Pisa. La società Sviluppo Immobiliare Pisa ha comprato le proprietà dell’azienda fallita nel 2015 per 12 milioni di euro. Un atto di acquisto comprendente oltre 100mila metri quadrati di terreno, dove è situato anche un impianto fotovoltaico. I nuovi titolari dei beni sono l’argentino Ruben Depresbiteris al 90% e il lucchese Carlo Giuntani al 10%. Voci insistenti danno per imminente lo sbarco di Amazon nell’area, con un grande magazzino finalizzato allo smistamento merci. Lo sbarco del colosso potrebbe portare ad oltre 200 assunzioni sul territorio. Altri 10mila metri quadrati, almeno, saranno urbanizzati a scopo commerciale. Insomma un’operazione importante che rende ancora piu stimolante la zona dei Navicelli, cresciuta dopo l’avvento di Ikea. E che tra poco potra’ contare anche sulla riqualificazione dell’area Ex-Vacis. La trattativa e’ stata portata alla conclusione dal curatore fallimentare della Sviluppo Navicelli Maurizio Roventini e dagli amministratori Francesco Rossi e Matteo Ferrucci, che hanno svolto un ruolo di mediazione.