Mercoledì 13 marzo a partire dalle ore 9.30 si tiene a Pisa l’incontro I territori della sostenibilità, presso l’Auditorium Centro Congressi “Le Benedettine” (Piazza S. Paolo a Ripa d’Arno 16). Per la prima volta a Pisa l’iniziativa è organizzata da Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale, il più importante evento in Italia dedicato alla responsabilità sociale d’impresa, in collaborazione con l’Università di Pisa.

Protagoniste dell’incontro le testimonianze e le esperienze di sostenibilità realizzate in Toscana, dove l’attenzione per il territorio e la sua valorizzazione è la priorità indicata dalle persone quando si parla di sviluppo sostenibile.

Secondo i dati Ipsos riferiti al 2018 ben il 41% della popolazione toscana è preoccupata per l’inquinamento dell’aria e della terra. Una posizione che accomuna i residenti nella regione con quelli del Centro Italia, per i quali nel 67% dei casi è l’ambiente la dimensioni più rilevante della sostenibilità.

“Con l’adesione alla RUS, la Rete delle Università per lo sviluppo sostenibile, l’Università di Pisa – commenta il professor Marco Raugi, Prorettore dell’Università degli Studi di Pisa e delegato del Rettore per la RUS – ha intrapreso un percorso concreto di impegno sui temi della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale. Sono diverse le iniziative in cantiere su questo fronte, tutte volte a promuovere buone pratiche e incentivare lo sviluppo di collaborazioni tra università e territorio. Ospitare la tappa pisana del Salone della CRS e dell’innovazione sociale ci darà l’occasione di confrontarci con i principali attori di questo settore, comprese le aziende del territorio impegnate in percorsi di sostenibilità”.

Tante le testimonianze e le imprese presenti: Sofidel, tra i leader mondiali nel mercato della produzione di carta tissue per uso igienico e domestico, Ruffino, che dopo oltre 140 anni dalla sua fondazione continua a esprimere la storia e la tradizione toscane, Confindustria Livorno – Massa Carrara con il suo presidente Umberto Paoletti, Enel con il programma Futur-e, Solvay con il progetto SOLVAY WAY e Colombini, azienda agricola nata all’inizio del 1900 in provincia di Pisa.

Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale è promosso da Università Bocconi, CSR Manager Network, Fondazione Global Compact Network Italia, ASVIS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Fondazione Sodalitas, Unioncamere, Koinètica.