Il Pisa prende un punto pesante a Novara, con qualche rammarico però per i vantaggi sprecati. 

La squadra di D’Angelo cerca una reazione dopo la brutta caduta casalinga con la Pro Patria. E l’approccio sorprende gli avversari: Marconi sigla il vantaggio dopo pochi minuti, con un facile appoggio in porta dopo il tiro respinto di Di Quinzio. La gara si infiamma, Cacia pareggia piazzando la palla, sfruttando così l’assist in scivolata di Manconi. Il Pisa scatta ancora grazie a Masucci, che segna di testa sugli sviluppi di un angolo battuto da Di Quinzio. Il Pisa è padrone del campo e sfiora più volte il terzo goal, ma nel finale Cacia pareggia ancora approfittando di una dormita difensiva. Il finale è intenso, il Pisa barcolla, il Novara sfiora più volta la vittoria con Eusepi, che colpisce anche un palo allo scadere. Così il punto da amaro diventa dolce per i nerazzurri.