Terza vittoria consecutiva e una classifica che cambia completamente in pochi giorni. Il Pisa vince lo scontro diretto col Pontedera e balza al quarto posto, a soli cinque punti dalla vetta. Un filotto positivo, quasi sorprendente, dopo la sconfitta di Carrara. E invece il Pisa è riuscito a reagire e a cambiare marcia.

Contro la squadra di Maraia, i nerazzurri approcciano il match con decisione, nonostante la prima occasione capiti al Pontedera, con Gori attento. Poi la squadra di D’Angelo comincia a comandare il gioco e passa nella ripresa, con il bel colpo di testa di Marconi, sempre più capocannoniere della squadra. Di Quinzio conferma l’ottimo momento di forma recuperando palla e segnando dal limite il goal del raddoppio. Un Pisa tosto in difesa e letale davanti e che guarda con fiducia alle prossime partite.