Venerdì prossimo, in un locale di San Giuliano Terme, non potrenno essere più di duecento le persone che assisteranno al concerto della cantautrice e polistrumentista Francesca Michielin. Lo ha stabilito la Prefettura di Pisa che, all’indomani dei fatti avvenuti in provincia di Ancona, questa mattina ha tenuto una riunione tecnica alla presenza di tutte le forze dell’ordine e delle istituzioni.”Tutti concordi nel consentire l’evento musicale nel massimo rispetto delle norme di sicurezza – è scritto in una nota della Prefettura -, in mancanza delle quali, anche a seguito di verifica disposta dal viceprefetto vicario tramite i vigili del fuoco, non sarà consentito lo svolgimento della manifestazione musicale nell’anzidetto locale”.

Nella nota viene spiegato che in un incontro che avverrà nei prossimi giorni tra il questore di Pisa e gli organizzatori, saranno indicate le misure necessarie affinché non venga superata la capienza prevista, fissata in duecento persone, nonchè “ogni altra misura atta a consentire il regolare svolgimento dell’iniziativa”.