Il dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa ha ospitato otto docenti provenienti da prestigiosi atenei dell’Uzbekistan (Andijan, Tashkent, Nukus e Samarcanda) per una training activity nell’ambito del Progetto BUzNet (B-learning Uzbekistan Veterinary Network), finanziato dall’Unione Europea (Erasmus+, Capacity Building). Con l’obiettivo di riqualificare le competenze e di promuovere il miglioramento della formazione dei medici veterinari e dei professionisti della produzione animale in Uzbekistan, il progetto è coordinato dall’Universidade do Porto e, per l’Università di Pisa, dalla professoressa Alessandra Guidi.

La prof.ssa assieme ai colleghi Francesco Di Iacovo, Roberta Moruzzo, Roberta Nuvoloni e Francesca Pedonese ed ad altri tecnici e docenti del dipartimento, Beatrice Torracca, Omar Benini, Federica Salari, Iolanda Altomonte e Duccio Panzani, ha coordinato le lezioni e le attività laboratoriali sui temi di tecnologia, ispezione e certificazione nella filiera lattiero casearia. Nel corso della settimana, gli ospiti hanno inoltre visitato l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lazio e Toscana (sede di Pisa), la stalla del Centro di Ateneo di Ricerche Agro-Ambientali “Enrico Avanzi” (CiRAA), il caseificio Busti e la Mukki Centrale del Latte della Toscana S.p.A di Firenze.

Dopo la tappa pisana, gli otto docenti uzbeki proseguiranno il loro toru di formazione presso gli altri partner europei del progetto: le università di Padova e Porto (Portogallo) e la Estonian University of Life Sciences di Tartu.