Mercoledì 28 novembre alle Benedettine l’incontro con i massimi esperti italiani del musicista. La tavola rotonda, a ingresso gratuito, avrà inizio alle 9.30.

L’iniziativa fa parte di un progetto promosso dall’Agenzia Generale UnipolSai Pisa, Divisione SAI, e dall’Università di Pisa, tramite il suo Centro per la diffusione della cultura e della pratica musicale. Nato con l’intento di approfondire la permanenza di Franz Liszt a Pisa con particolare riferimento alla straordinaria musica che vi ha composto, vedrà la partecipazione dei massimi esperti italiani del musicista. L’incontro, il cui comitato scientifico  è formato da Alessandro Cecchi, Maria Antonella Galanti, Maurizio Sbrana e Mariateresa Storino, gode del patrocinio della Fondazione Istituto Liszt, Bologna e della Società Italiana di Musicologia.