Danti si rimette a sedere, questa volta in piazza 20 Settembre, davanti a palazzo Gambacorti, insieme ad altre 48 persone. Nonostante il pavimento bagnato, sorpresa annunciata da Ziello su facebook per infastidire la manifestazione di protesta contro le ordinanze comunale. 

In tutto circa un centinaio le persone che hanno risposto alla chiamata dell’ex assessore alla cultura. Poi, a causa anche delle idropulitrici di Avr che si sono rimesse ancora in azione, il gruppo si è spostato in piazza La Pera dove è continuato il no alle ordinanze comunali.