Un Pisa con poca testa, ma anche poco gioco, alza subito bandiera bianca con l’Entella. Bastano tre minuti per far cadere la resistenza neroazzurra, entrata leggera in campo. Ne approfitta Mota Carvalho, che infila Gori su perfetto suggerimento dello scatenato Currarino. Il Pisa continua con una timidezza insolita, frutto anche dello spessore dell’avversario, apparso decisamente superiore alla squadra di D’Angelo.

La gara viene chiusa dall’uscita ingenua di Gori, che viene poi spiazzato da Diaw dal dischetto. La giornata nera viene completata da un fallo da rosso immediato di Liotti. Un Pisa brutto e leggero, mentre l’Entella riprende da dove aveva lasciato (la vittoria), in attesa della sentenza di martedì sulla riammissione in B.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here