La nuova amministrazione comunale di Pisa ha deciso di sospendere fino a data da destinarsi PisaInformaFlash. Il giornale online istituzionale è diventato nel corso degli anni uno strumento efficace per dare le informazioni ai cittadini sulla città, forte di oltre 4mila utenti unici al giorno e un’interazione ricchissima su facebook.

L’annuncio sul sito del Comune: 

Il sito del Comune diventa più accessibile, più facile, più ricco di notizie tutte al servizio dei cittadini di Pisa. Da oggi con un solo clic sulla homepage, dove lo spazio delle news è raddoppiato, si può accedere alle notizie più importanti rimanendo dentro al dominio www.comune.pisa.it. Un nuovo modo di veicolare le informazioni provenienti da Palazzo Gambacorti attraverso la fonte autorevole del sito istituzionale che, a partire da oggi, verrà monitorato costantemente per correggere eventuali criticità e apportare migliorie per le quali tutti i consigli e suggerimenti provenienti dai cittadini saranno ben accetti. Questa nuova modalità di divulgazione di un numero maggiore di notizie permetterà di sganciare dal sito del Comune la rivista online Pisainformaflash, testata giornalistica registrata al Tribunale con marchio di proprietà del comune di Pisa, che a partire da oggi non sarà aggiornata e rimarrà congelata fino a data da destinarsi.

L’ufficio stampa del Comune di Pisa potrà così operare secondo i tradizionali canoni di comunicazione di un ente pubblico, pur ospitando sulla homepage del sito istituzionale la nuova sezione “accade in città” dove troveranno spazio comunicati e iniziative provenienti da enti e associazioni del territorio. Al sito del Comune è collegata la pagina Facebook “Comune di Pisa” per creare un canale diretto con i cittadini-internauti. La comunicazione social dell’ente sarà col tempo potenziata attraverso l’apertura di un canale Youtube e la creazione di una pagina Instagram per dialogare con le fasce di età più giovani.

Dal 10 ottobre ripartirà, inoltre, il servizio di messaggistica WhatsApp del Comune di Pisa verso i cittadini che si sono iscritti alle liste broadcast, i quali riceveranno periodicamente le notizie dell’ente direttamente sul proprio smartphone. Per registrarsi: http://www.comune.pisa.it/it/progetto-scheda/19424/WhatsApp-Pisa-News-Registrazione.html . Si ricorda che gli utenti già iscritti al servizio non dovranno fare nuovamente richiesta.

Si ricorda, infine, che la rassegna stampa, a tutela del copyright degli editori e dei giornalisti, non è più libera. I cittadini che volessero accedere a quotidiani, libri e riviste possono iscriversi al servizio MLOL della Regione Toscana attraverso la Sms Biblio. La procedura per accedervi è consultabile al link: https://toscana.medialibrary.it/home/cover.aspx

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here