Primo sorriso per il Pisa, grazie alla vittoria all’Arena contro il Cuneo.

Le pagelle del Pisa. Moscardelli letale, Gori sicuro, muro Buschiazzo

Gori 6.5. Volo superbo sulla punizione. Salva il risultato. Sicuro nell’ordinaria amministrazione.

Buschiazzo 7. Interventi deliziosi e preziosi e conclusioni avversarie murate. Pure pericoloso due volte su calcio piazzato.

De Vitis 5.5. Balla, sbanda, barcolla ma rimane in piedi. Passata la tempesta prende le misure e si rende utile in fase di impostazione.

Meroni 5. Dalla sua parte passano le frecce, guarda senza poter intervenire. Affonda e rimane negli spogliatoi con il mal di testa. Masi 6. Soffre, soprattutto all’inizio. Poi cresce e chiude in scioltezza.

Birindelli 5. Impreciso negli appoggi, non accelera mai. Impaurito dalla gamba degli avversari, non trova mai il fondo. Marin 6. Si mette a fare legna e a dare ordine in mezzo.

Zammarini 6. Spesso gira a vuoto, tutto sommato riesce a dare un po’ di equilibrio al centrocampo. Non riesce a incidere, ma è un tuttofare. Difficile farne a meno.

Gucher 5.5 Prevedibile e lento, quasi impacciato. Alza la velocità nella ripresa e il gioco migliora. E lui cresce. Izzillo Sv

Di Quinzio 6. Cerca molto Lisi e spesso fa bene. Manca un pò di fantasia nelle giocate. Fondamentale un suo recupero nella propria area.

Lisi 6.5. L’unico a prendere l’iniziativa nel primo tempo. Corre come un matto, da respiro alla manovra e tenta di fare qualcosa per i compagni. Liotti Sv

Moscardelli 7. La deviazione vincente è troppo importante. Subito decisivo, da vero capitano. Le due chance enormi fallite possono essere perdonate.

Marconi 5.5. Troppo isolato, non vede palloni giocabili. Solo un innocuo colpo di testa. Masucci 6. Crea lo spazio per i compagni. Vivace, si muove molto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here