Pisa formato Moscardelli. Il capitano già decisivo e con la testa giusta in campo. Già, perché proprio la testa serve per battere un frizzante Cuneo. In senso pratico, con la realizzazione aerea e in senso tattico, con i nerazzurri messi a dura prova dalle sfuriate ospiti.

Fortuna e Gori – La prima prova è superata, i primi tre punti portano subito un bel sorriso in casa nerazzurra. Ma quanti brividi nel primo tempo. Borello-Jallow-Bobb sono frecce impazzite e imprendibili, a Meroni viene il mal di testa, De Vitis sbanda e Buschiazzo regge il reparto con interventi deliziosi. Il centrocampo non copre e non costruisce, le punte sono isolate. Il Cuneo colpisce un clamoroso palo con Jallow in tuffo di testa. Poi Gori si supera sulla punizione di Cazim.

Moscardelli usa la testa – Altro approccio e altro Pisa nella ripresa. Baricentro alto e Cuneo schiacciato al limite della propria area, con troppi metri da percorrere per colpire in contropiede con lucidità. Il giro palla dei padroni di casa, più veloce e deciso, innesca situazioni e punizioni favorevoli al Pisa. Che segna con il colpo di testa del capitano, abile sotto porta. La rete produce delle fiammate, di entusiasmo del Pisa e di rabbia del Cuneo, ma il vantaggio viene gestito bene dai ragazzi di D’Angelo. Anzi, è il raddoppio che viene a mancare con Moscardelli che fallisce due enormi chance (alto e traversa). Per la prima basta la testa, del capitano e del Pisa, che soffre, resiste e colpisce.

La cronaca

50’ Finita. Primi tre punti pesanti per il Pisa che sfrutta un’abile deviazione aerea del capitano. Il raddoppio non arriva per centimetri, la vittoria si. Il Cuneo si rammarica per una grande primo tempo.

48’ Traversa di Moscardelli! Ancora il capitano ha una grande occasione all’altezza del dischetto, ma colpisce il legno

45’ Cinque minuti di recupero

42’ Liotti e Izzillo in campo per Gucher e Lisi

41’ Che occasione fallita da Moscardelli! L’attaccante, lanciato in area, ha il tempo di prendere la mira davanti a Marcone ma calcia altissimo

34’ Pisa pericoloso! Angolo insidioso, tre nerazzurri non arrivano per un pelo all’appuntamento con il goal

33’ Lisi, scatenato, accelera nuovamente, rientra e calcia a giro. Sarà angolo.

31’ Il Cuneo prova da fuori, blocca senza problemi Gori.

22’ Ecco i dati delle presenze. 6152 gli spettatori all’Arena

20’ Fuori anche Marconi, al suo posto Masucci

16’ L’Arena canta, la gara si è improvvisamente accesa. Il Cuneo prova subito a reagire

15’ Goal del Pisa! Deviazione vincente di testa di Moscardelli

12’ Il Pisa ha alzato il ritmo, Cuneo chiuso nella propria metà campo

10’ Altro cambio di D’Angelo: entra Marin, esce Birindelli

9’ Cuneo vicinissimo al vantaggio! Ripartenza veloce condotta da Bobb, Borello supera in dribbling ma davanti a Gori spara altissimo

6’ Moscardelli in area protegge palla e tenta la conclusione, smorzata dalla difesa finisce comoda tra le braccia di Marcone

3’ Buschiazzo! Ancora da calcio piazzato pericoloso il difensore con un colpo di testa che finisce fuori di poco

1’ Dentro Masi, esce Meroni. Primo cambio di D’Angelo

Intervallo. Decisamente meglio il Cuneo, che costringe Gori al miracolo e colpisce un clamoroso palo. Pisa rigido e mai pericoloso

45’ Il Pisa guadagna una punizione proprio sul finire del tempo, l’arbitro prima fischia poi chiude la prima frazione. Protesta il Pisa

41’ Buschiazzo di testa, sugli sviluppi di una punizione, non trova per poco la porta

39’ Primo squillo di Marconi. Traversone di Lisi e colpo di testa innocuo che termina sul fondo

34’ Cuneo vicino al vantaggio! Super parata in tuffo di Gori, che riesce a toccare in angolo la precisa punizione di  Cazim

32’ Ci prova Lisi, tiro dalla distanza ampiamente a lato

31’ Grande rischio corso dal Pisa! Moscardelli perde palla e innesca Jallow, la rincorsa del centravanti con l’aiuto di Gucher evita grossi guai

19’ Terminata la sfuriata del Cuneo, guadagna metri di campo il Pisa

13’ Attacca il Cuneo! Soffre il Pisa, Bobb ancora al tiro, fa muro Buschiazzo

8’ Palo di Jallow! Ripartenza fulminea degli ospiti, l’attaccante in tuffo di testa colpisce clamorosamente il legno, poi mette in porta con la mano e viene ammonito

6’ Approccio leggero alla partita da parte dei nerazzurri. Ne approfitta Bobb che accelera e scarica un gran tiro, palla alta di un soffio

3’ Qualche errore in fase di appoggio per il Pisa. Prima fiammata del Cuneo, con cross veleneso gestito bene da Birindelli

1’ Calcio d’inizio del Pisa

Una sorpresa tra i titolari nel Pisa: Meroni preferito a Masi. De Vitis centrale. Davanti Moscardelli-Marconi

Le formazioni

Pisa (3-5-2): Gori; Buschiazzo, De Vitis, Meroni; Birindelli, Zammarini, Gucher, Di Quinzio, Lisi; Moscardelli, Marconi. A disp. D’Egidio, Cardelli, Masi, Cernigoi, Izzillo, Cuppone, Marin, Liotti, Masucci. All. D’Angelo

Cuneo (4-4-2): Marcone; Castellana, Santacroce, Cristini, Celia; Mattioli, Suljic, Bobb, Caso; Jallow, Borello. A disp. Gozzi, Tafa, Bertoldi, Said, Romanò, Arras, Testa, Alvaro, Spizzichino, Kanis, Marin, Sadotti. All. Scazz

Comincia il campionato del Pisa Sporting Club. Nonostante il caos continuo che avvolge la serie C. Dagli uffici al campo, stasera l’ultima parola sarà il pallone a darla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here