Alcuni fogli con scritte offensive e messaggi di chiaro stampo nazista sono stati lasciati su un tavolo del foyer del Teatro Rossi aperto, a Pisa in piazza Carrara.

Da pochi giorni sono ricominciati i corsi organizzati dal teatro e non è escluso, che gli autori delle scritte possano essersi introdotti nella struttura durante le lezioni. “Quello che è accaduto nelle scorse ore è di una gravità senza precedenti – fanno sapere dall’associazione Teatro Rossi Aperto – rifiutiamo e denunciamo questo gesto e ne condanniamo fermamente lo spirito razzista e antisemita”.

Fogli a quadretti con svastiche e scritte in tedesco ed offese vergate con inchiostro blu sembravano pezzi di carta dimenticati, solo quando gli occupanti hanno fatto pulizia si sono accorti del contenuto.

“Se pensano di intimidire chi rende da 6 anni quel luogo un bene comune si sbagliano di grosso – spiegano ancora i membri dell’associazione – Ci appelliamo a tutti, dalle istituzioni pubbliche e culturali di questa citta’ ai singoli, per non lasciare solo il Teatro Rossi Aperto e per individuare, isolare e condannare questi gesti squadristi”.

Fonte Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here