Pisa revoca la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini

Il Consiglio Comunale, dopo un acceso e lungo dibattito, ha votato e approvato la proposta di Giovanni Garzella, esponente della lista civica Pisa E‘, di revocare la cittadinanza onoraria al dittatore fascista che il Comune aveva concesso nel 1943. Era presente in Consiglio comunale, durante tutto il dibattito, anche il presidente dell’Anpi di PISA, Bruno Possenti.

Lascia un commento