C’è anche Pisa nel successo dell’Italia di Hockey

C’è anche tanto Cus Pisa nel successo che l’Italia ha ottenuto durante la Hockey World League che si è tenuta dal 21 giugno al 2 luglio a Bruxelles, con una squadra che è andata ben oltre ogni più roseo pronostico. La squadra nazionale infatti, al sedicesimo posto nel ranking mondiale, con il sesto posto conquistato in questo torneo si è garantita l’accesso ai mondiali di Londra 2018, inanellando una serie di ottime prestazioni che l’hanno vista pareggiare con Cina e Corea (ranking 8 e 9), vincere con Scozia e Spagna, e perdere solo con Olanda, Australia e Nuova Zelanda (rispettivamente numeri 1, 4 e 5 al mondo). Merito senza dubbio delle numerosissime e spesso spettacolari parate della pisana Martina Chirico, ma anche grazie all’essenziale apporto di tutte le giocatrici pisane che l’allenatore Roberto Carta ha voluto in questa sua nazionale messa in piedi in appena dieci mesi. Nella rosa di questa World League hanno infatti giocato le veterane Francesca Bendinelli e Agata Wibieralska (suo uno dei due goal contro la formazione scozzese), ma anche l’italo argentina Carolina Pereyra e la giovanissima (appena 17 anni) Sara Puglisi. Un quintetto pisano che ha contribuito tenacemente a questo grande successo della nostra nazionale.

Lascia un commento