Carabinieri: continuano i controlli in città

Nella giornata di ieri, in Pisa, i militari della Compagnia Carabinieri, insieme ai carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo di Firenze, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica:

un cittadino Tunisino 18enne, per non avere ottemperato al decreto di espulsione dal territorio Nazionale;

un cittadino Tedesco 43enne, per porto di oggetti atti ad offendere, in quanto trovato in possesso di un coltello a serramanico;

una 25enne italiana, per inosservanza foglio di via obbligatorio dal comune di Pisa;

un cittadino senegalese di 57 anni, per ricettazione e commercio di oggetti contraffatti, sorpreso in possesso di 38 orologi di varie marche griffate contraffatte e di diversa altra merce (ombrelli vari, 71 paia di occhiali, tre borse, tre collane). L’uomo, durante il controllo, si è anche reso responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale, dacché, per evitare il sequestro della merce a suo carico, si è dato alla fuga invano: difatti, in breve tempo, i militari lo hanno raggiunto e identificato.

Lascia un commento