Università: Sant’Anna in top ten tra i migliori giovani atenei del mondo

I ranking delle università continuano a certificare il successo della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa: la nuova affermazione arriva dalla rivista inglese Times Higher Education che l’ha inclusa nella top ten dei giovani migliori giovani atenei al mondo, tra quelli fondati da meno di 50 anni. La scuola universitaria superiore, che proprio nel 2017 festeggia i 30 anni dalla fondazione, migliora la performance (9/a posizione mondiale contro la decima) rispetto allo stesso ranking del 2016, dinanzi all’incremento del 25 per cento del numero delle università prese in considerazione per il ranking, 200 nel 2017 contro le 150 di un anno fa. Il ranking delle migliori giovani università di Times Higher Education è basato sugli stessi indicatori di quella generale (dove la Scuola Superiore Sant’Anna e la Scuola Normale Superiore sono le uniche due istituzioni comprese nella top 200) come qualità della didattica e della ricerca, pubblicazioni e citazioni sulle più prestigiose riviste internazionali, internazionalizzazione, trasferimento tecnologico e rapporti con le industrie. Tutti questi parametri sono stati calibrati “per riflettere – sottolineano gli editor di Times Higher Education – le speciali caratteristiche delle istituzioni universitarie più giovani”, come la loro dinamicità e la propensione all’ulteriore sviluppo. “E’ innegabile come la Scuola Superiore Sant’Anna, fondata 30 anni fa, abbia bruciato le tappe, consolidando il successo mondiale tra le giovani università. Aver migliorato il posizionamento nella top ten delle giovani università – commenta il rettore Pierdomenico Perata – è un successo importante. Quando i nostri competitor sono le migliori giovani università al mondo, guadagnare una posizione appare il risultato di un perfetto lavoro di squadra, dove è forte l’orgoglio di appartenere alla Scuola Superiore Sant’Anna ma soprattutto è altissima la nostra qualità in tutti i parametri valutati”. Fonte Ansa

Lascia un commento