Pisa-Carrarese 1-0. Decide Varela, Spal più vicina

Finita! Finisce qui! 1-0!  Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine. Pisa che conquista la quarta vittoria consecutiva e  3 punti importantissimi nella corsa al primo posto  riducendo il gap con la Spal a soli 5 punti e allungando sulla Maceratese terza. Decisivo dopo oltre 1 mese lontano dal campo Nacho Lores Varela!

Autopalo di Alhassan! Pressato rischia l’autogol ma è fortunato a colpire  il palo.

Lagomarsini salva su Varela a porta quasi  vuota! Contropiede del Pisa , Cani imbecca Montella che chiude l’ 1-2 con Cani il quale serve a sua volta Varela che arriva un po’ lungo sul pallone e si fa respingere la conlusione.

4′ minuti di recupero

Pericolosissima la Carrarese! Punizione tagliata che termina sulla testa di Alhassan che però allarga troppo la conclusione.

Gran palla filtrante di Montella per Varela che prova il sinistro al volo, palla larga alla sinistra di Lagomarsini.

Terzo ed ultimo cambio per la Carrarese, esce Gyasi , nervoso , ed entra Vitiello.

Cross dalla destra di Mannini , libera male la difesa gialloblu che consegna il pallone sul destro di Ricci che prova il destro a giro sul secondo palo ma apre troppo l’interno.

Carrarese che ha perso un po’ di equilibrio e di nervi adesso , entrataccia di Gyasi a centrocampo su Montella, ammonito anche il numero 11 della Carrarese.

Secondo cambio per gli uomini di Remodnina, esce Cais ed entra Tognoni quando siamo giunti al minuto 82.

I cambi di Gattuso hanno cambiato un Pisa troppo lento nel primo tempo ma che adesso sta dominando in tutte le zone del campo. Altro spunto di un ottimo Peralta che salta un paio di avversari ma che poi viene chiuso in fallo laterale.

Goooollll! Gooool! Varela ! Incredibile, appena entrato!! Pisa in vantaggio al minuto 74! Cross dalla sinistra di Peralta , Cani si vede respingere il colpo di testa da Lagomarsini ma sulla respinta Varela insacca. La sblocca il Pisa, gol importantissimo. 1-0!!

Terzo ed ultimo cambio per il Pisa, dopo oltre un mese torna in campo Nacho Varela che rileva Fautario. Tenta il tutto per tutto Gattuso.

Traversa!  Peralta! Dalla successiva punizione mancino a giro del giocatore nerazzurro che impatta sulla traversa. Pisa vicinissimo al vantaggio!

Punizione per il Pisa,  Cani si guadagna un fallo dal limite dell’area, ammonito Alhassan

Primo cambio per la Carrarese che ora in 10 deve coprirsi, esce Erpen ed entra Gerbaudo.

Occasionissima Pisa! Dal corner derivato dalla punizione di Mannini, Lisuzzo solo in area spara alto. Che occasione!

Espulso Sales! Secondo giallo per il difensore della Carrarese che entra in netto ritardo su Mannini, ennesima punizione conquistata dall’esterno nerazzuro e Carrarese in 10 uomini!

Ritmi che si sono notevolmente alzati, Cais protesta per un rigore causato da un fallo di mano di Polverini, l’arbitro lascia correre e  sulla ripartenza nerazzurra destro di Ricci alto sulla traversa.

Dal successivo corner occasione per Lisuzzo che prova a rimettere in mezzo il pallone calciato sul secondo palo ma non trovando nessun compagno.

Si fa subito sentire l’entrata di Montella che guadagna un corner dopo un rimpallo con Lagomarsini.

Secondo cambio per il Pisa al minuto 55, esce Eusepi , sottotono anche oggi, ed entra Antonio Montella, eroe dell’ultimo turno a Pontedera contro il Tuttocuoio.

Pisa che sembra avere un altro piglio in questa ripresa, aumenta il forcing offensivo dei nerazzurri che vogliono una vittoria che sarebbe fondamentale.

Eusepi si conquista una punizione dal limite, Mannini si incarica della battuta, pallone respinto dalla barriera.

Inizia il secondo tempo con un cambio per il Pisa che fa entrare Peralta al posto di Provenzano.

Secondo Tempo

Dopo 2′ di recupero termina un primo tempo bloccato sullo 0-0  con un Pisa che è sembrato poco lucido , sicuramente meglio la Carrarese che ha avuto le occasioni più nitide in avvio e nel finale di tempo.

Successivo angolo battuto corto, cross di Cavion che trova libero Brondi sul secondo palo ma il difensore della Carrarese spara alto.

Bindi si supera! Grandissima sponda di Gyasi per Herpen che piazza il destro ma in estensione il portiere nerazzuro respinge in angolo. L’occasione sicuramente più nitida  della partita sui piedi della Carrarese!

Sempre Mannini, sicuramente il migliore del Pisa per ora, si guadagna una punizione dalla trequarti ma nulla di fatto.

Cavion! Si dimostra ancora il pericolo più serio per Bindi , destro potente dai 30 metri, largo di poco.

Gara che ora è vivace , da una punizione per la carrarese nasce una mischia in area, libera Polverini liberando Eusepi che vince un rimpallo ma viene fermato dall’arbitro per una presunta irregolarità.

Contropiede improvviso della Carrarese, Cais si trova contro due difensori del pisa, aspetta l’inserimento  di  Cavion che fa la sponda per Gyasi che in mezza rovesciata da dentro l’area spara alto. Grande occasione !

Alza il ritmo il Pisa! Mannini guadagna una punizione dal limite, Sales primo ammonito del match.

Grandissima percussione di Cani che si gira in mezzo a tre difensori ospiti e con un’azione di sfondamento punta la porta , l’albanese viene fermato solo dall’uscita di Lagomarsini.

Provenzano! Tiro ravvicinato del centrocampista nerazzuro su invito di Eusepi, respinge Lagomarsini, occasione più nitida per il Pisa sino ad ora.

Uno-due nello stretto Gyasi-Erpen, cross dell’uruguaiano insidioso ma troppo lungo per i compagni.

Prima occasione per i nerazzurri, crossi di Mannini, Eusepi fa la sponda per Ricci che si vede deviare il tiro in angolo.

Partita  che ora si gioca prevalentemente a centrocampo con errori da entrambe la parti causati anche dal terreno pesante, Pisa che con pazienza cerca di trovare spazi che la Carrarese non concede.

Ancora Cavion pericoloso con un destro dal limite, tiro però centrale, blocca sicuro Bindi.

Partenza sicuramente migliore dei gialloblu, Pisa che sembra un po’ compassato e che prova a ripartire in contropiede.

Subito occasione Carrarese! Percussione a centrocampo di Cavion, destro secco, palla di poco fuori alla sinistra di Bindi.

Primo Tempo

Spal e Maceratese nel weekend hanno frenato rispettivamente contro Siena e Teramo , grossa occasione per il pisa di portarsi a -5 dagli estensi e allungare sui biancorossi per confermare il secondo posto.

Lorenzo Pera

Lascia un commento