Marzo mese dell’ippica pisana

Nel mese più importante della stagione di corse, che culmina il 20 marzo con la disputa del 126° premio Pisa, l’ippodromo di San Rossore vuole proporsi con nuove iniziative che vadano a interessare, al di là dell’affascinante spettacolo delle corse, una più vasta platea avendo come teatro sia l’ippodromo che la città. L’obiettivo di Alfea, infatti, è quello di rafforzare sempre più il rapporto fra l’ippodromo e la città nella consapevolezza che le corse a San Rossore hanno segnato fin dal 1854 il costume stesso dei pisani e che il premio “Pisa”, istituito nel 1885, è un evento che, attraverso i suoi protagonisti, ha sempre rappresentato un capitolo importante dello sport cittadino. Da queste considerazioni nasce il progetto “Marzo, mese dell’ippica pisana” mettendo insieme sia le grandi corse e gli eventi programmati che le iniziative particolari.

Un impegno particolare è stato messo nel proporsi alla città coinvolgendo alcuni selezionati esercizi commerciali del centro storico i quali allestiranno parte delle loro vetrine con un’oggettistica proveniente dall’ippica di San Rossore. E’ la prima volta che avviene a Pisa ed in Italia, viene realizzata solo a Merano in occasione del Gran Premio ostacolistico, mentre all’estero è abbastanza diffusa. La proposta di collaborazione è stata accolta con entusiasmo e vogliamo ringraziare i seguenti esercizi che hanno aderito all’iniziativa (partirà con il 1° marzo): Gioielleria Bardelli, BB Maison L’Archive, Borgo 22, Chocostore, Eredi Vincenti, Fiaschi, Royal Victoria Hotel, Il Borgo, Il Cavallo, Il Filo, Galleria Uomo Arte, Lavarini, Principe di Firenze, Scarlatti 1896. La singolarità di vedere molte vetrine del centro storico arricchite di oggetti tipici dello sport ippico non ha fatto trascurare altre iniziative. Sempre in centro città, le settimane precedenti il 126° Premio Pisa sarà posizionato uno striscione in corso Italia di un grande striscione sotto il quale è prevista un’animazione costituita da un pannello sagomato dove i passanti potranno scattarsi divertenti foto e alcune hostess dell’ippodromo distribuiranno materiale informativo e biglietti omaggio per la giornata del Premio Pisa. Una novità assoluta per l’ippodromo di San Rossore è Il “San Rossore hats day” che si svolgerà nel pomeriggio del Premio Pisa e che avrà come slogan “Tanto di cappello”. Quel giorno, tutte le donne che si presenteranno con un cappellino elegante potranno beneficiare dell’ingresso gratuito, mentre una apposita commissione sceglierà, sia per gli uomini che per le donne, il cappello più elegante o più curioso. Ai vincitori andranno due buoni-acquisto di 250 euro ciascuno da spendere nel negozio “Royale Store” di Borgo Largo partner dell’iniziativa. Anche questa è una iniziativa frequente negli ippodromi esteri e, in occasione dei Grandi Premi, replicata anche a Roma e a Milano. A San Rossore si lega idealmente a quella adottata fin dall’inizio della riunione di corse per un adeguato dress code di quanti frequentano i recinti riservati: una novità che è stata molto apprezzata.

Poiché il mondo della comunicazione online viaggia veloce, Alfea ha realizzato un nuovo sito web più adeguato alle esigenze degli appassionati e con l’obiettivo di far conoscere l’ippodromo di San Rossore, le sue caratteristiche tecniche, le attività, la sua storia e quella dei grandi personaggi che lo hanno animato. L’agenzia Sidebloom di Pisa ha dato un nuovo volto al sito dell’ippodromo, privilegiando la presentazione del luogo dove è collocato l’ippodromo di San Rossore e di tutto quello che lo circonda per attrarre anche l’attenzione del navigatore occasionale. Entrando virtualmente nell’ippodromo, il visitatore del sito viene preso per mano e accompagnato passo dopo passo, spiegandogli come si svolge una giornata di corse, come si effettua una scommessa, cosa accade all’ippodromo oltre alla disputa delle corse. Non manca, ovviamente l’area tecnica, arricchita e migliorata nei suoi contenuti, in particolar modo per la qualità dei video delle corse, ora disponibili anche sul canale YouTube dell’ippodromo. Anche il nuovo sito, sposando Marzo mese dell’ippica pisana, sarà on line proprio dal 1 marzo. Con le premiazioni dei vincitori che si svolgeranno domenica 13 marzo, vanno infine ricordate due iniziative promozionali che hanno coinvolto per tutta la stagione di corse appassionati di fotografia e scolaresche. All’inizio della stagione 2015-2016 sono stati infatti lanciati due concorsi: uno, fotografico, rivolto ai circoli e ai singoli appassionati invitati ad inviare immagini dell’ippodromo e del centro di allenamento di San Rossore; l’altro, letterario, rivolto sullo stesso tema alle scuole dei circoli compresivi della città. I due concorsi sono stati rispettivamente sponsorizzati da “Il Fotoamatore” e dalle “Edizioni ETS”.

Lascia un commento