Chirurgia epatica e del trapianto di fegato dell’Aoup premiata a Seoul

Il prestigioso Young Investigator Awards, ossia il premio come miglior contributo scientifico, è stato assegnato all’unità operativa di Chirurgia epatica e del trapianto di fegato dell’ Aoup (Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana) diretta dal professor Franco Filipponi, in particolare al dottor Davide Ghinolfi per il lavoro che presenterà al prossimo congresso della Ilts-International liver transplantation society a Seoul (Corea del Sud) a maggio.

Si tratta di un ulteriore riconoscimento internazionale, nell’arco di tre anni, per le ricerche svolte sulla corretta valutazione, selezione ed utilizzo di donatori marginali nell’ambito del trapianto epatico. Prima di Seoul, infatti, il dottor Ghinolfi aveva ricevuto un premio analogo a Londra nel 2014. I risultati di queste ricerche sono stati recentemente pubblicati su “Liver Transplantation”, una delle principali riviste dedicate ai trapianti d’organo. “Questi riconoscimenti – precisa il professor Filipponi – sono il frutto del lavoro di equipe e della dedizione di ogni singolo componente della squadra ben al di là degli obblighi contrattuali. Un duro lavoro quotidiano che sta dando i suoi frutti sia in campo clinico – recentemente abbiamo conquistato la leadership nazionale per volume di attività – sia nella ricerca scientifica” Fonte Aoup

Lascia un commento