Pisa Mover, conto alla rovescia per la navetta elettrica aeroporto-stazione-parcheggio scambiatore

Prende forma il Pisa Mover, la navetta elettrica veloce ad alta frequenza che collegherà l’aeroporto alla stazione ferroviaria di Pisa centrale. Un’opera strategica per sostenere lo sviluppo del Galilei come porta della Toscana, per rispondere alle “ambizioni” nazionali e internazionali dello scalo pisano. Oggi, giovedì 11 febbraio, sopralluogo sul cantiere con il sindaco Marco Filippeschi e l’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli.

Tre le stazioni: al binario 14 della stazione di Pisa centrale, al primo piano dell’aeroporto e la stazione intermedia al grande parcheggio scambiatore da 1400 posti pensato per chi arriva dalla Fi-Pi-Li e da Livorno sull’Aurelia: gli automobilisti potranno usare il parcheggio, prendere il Pisa Mover e in pochi minuti raggiungere l’aeroporto o il centro di Pisa.

Il punto sui lavori

Stazione ferroviaria, binario 14 – Posate le rulliere della Leitner nella sala argani, si procede con la posa del ferro del solaio della stazione e i plinti della pensilina.

Tratto tra la stazione e i parcheggi scambiatoriFino a via Zucchelli: completata la posa dei conci di linea e quella dei dispositivi tecnologici al 95%. Iniziata la posa della passerella di esodo. All’altezza di via Zucchelli: completata la posa dei conci di linea. In corso la posa dei dispositivi tecnologici al 95%. Completata la messa in opera degli scatolari per il deflusso delle acque. Tratto tra via Zucchelli e i parcheggi scambiatori: posati il 100% dei conci di tratta. Iniziata la posa dei dispositivi tecnologici. Completata la messa in opera degli scatolari per il deflusso delle acque.

Stazione intermedia ai parcheggi scambiatori – Si procede con il montaggio della struttura metallica. In fase di esecuzione i tratti in opera a tergo delle torri. Completata la messa in opera degli scatolari per il deflusso delle acque.

Fonte: Comune di Pisa

Lascia un commento