Manutenzione e pulizia delle strade: parte il nuovo contratto di global service

Il 1° Gennaio 2016 è partito il nuovo contratto di global service per la manutenzione e la pulizia delle strade cittadine; si aggiudica il bando l’azienda Avr con un’offerta di circa 20milioni e 26mila euro.

Inauguriamo una nuova fase in continuità con la gestione precedente (2009-2015) che ha dato risultati positivi” afferma  il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, “Il nuovo contratto, valido per il triennio 2016-2018, conferma e migliora i servizi presenti nel contratto precedente e ne aggiunge nuovi“.

I servizi presenti nel vecchio contratto e confermati per i prossimi tre anni:  manutenzione stradale (strade, piazze, marciapiedi ed aree pedonali), illuminazione della rete urbana di Pisa, taglio dell’erba sul ciglio della strada, segnaletica orizzontale e verticale, impianti semaforici, pulizia delle caditoie, manutenzione degli impianti di sollevamento acque, servizi invernali e allerta meteo (in collaborazione con la Protezione Civile), cancellazione delle scritte sui muri, riasfaltatura dopo gli interventi per i sottoservizi.

A questo” spiega l’amministratore unico di Pisamo Fabrizio Cerri, “si aggiunge il rinnovo totale del parco mezzi per la pulizia stradale e l’igiene urbana, 5 operai e 1 impiegato tecnico, per un totale di 6 risorse umane in più. Il tutto mantenendo invariato l’impegno economico dell’amministrazione“.

Rinnovo dei mezzi: in totale sono 28 i nuovi mezzi, dalle spazzatrici alla lavastrade fino ai porter, tutti euro 6 (elettrici o a metano) con immatricolazione non antecedente il 2015. “Un servizio migliore e più rispetto per l’ambiente“, continua Cerri.
Tra le nuove attrezzature il Glutton, un maxi-aspiratore in funzione tutti i giorni nel centro storico di Pisa, oltre ai nuovi cestini differenziati.

Aumento delle risorse umane: gli operatori necessari per permettere lo svolgimento del servizio aumentano da 82 a 88 (80 operai ed 8 impiegati tecnici). Per quanto riguarda i servizi, aumentano di due i giorni di spazzamento manuale nei quartieri semicentrali, una task force aggiuntiva per il centro storico nelle cinque settimane intorno a Natale, lavaggi domenicali aggiuntivi nel periodo estivo, pulizia nella zona stadio anche prima di ogni evento sportivo.

Scritte sui muri e movida pisana: le scritte abusive saranno georeferenziate così da rendere più efficace il sistema di segnalazione, programmazione e rimozione. Aumentano i giorni dedicati alla rimozione delle biciclette abbandonate. Nei mesi estivi saranno posizionati quotidianamente 20 bidoncini nel centro storico dedicati alla raccolta dei rifiuti prodotti dalla movida notturna; le zone ricoperte da questo servizio saranno Piazza delle Vettovaglie, Piazza dei Cavalieri, Piazza Santomobono e zone limitrofi.

Manutenzione stradale: Ci sono delle novità, a partire dagli incidenti stradali che verranno gestiti direttamente da AvrUna novità importante perchè sarà il gestore stesso a sostenere le spese relative alla gestione dei sinistri.”, afferma Cerri, “Di conseguenza sarà la stessa Avr ad avere interesse a rimuovere le criticità presenti sulle nostre strade. Negli ultimi 5 anni, grazie al miglioramento dello stato di manutenzione, sia gli incidenti su strada che quelli sul marciapiede sono diminuiti di oltre il 40%
Per quanto riguarda il taglio dell’erba, si aggiunge una squadra nel periodo invernale, servizio aggiuntivo importante date le alte temperature che ormai caratterizzano anche i mesi da Novembre a Febbraio e che stimolano la crescita dell’erba, e una sul litorale per la rimozione di sfalci e potature E poi taglio dell’erba e rimozione della terra sulle sponde dell’Arno. Sarà attivato anche un servizio di sorveglianza speciale composto da due operatori con un mezzo con pannello a messaggio variabile che avvisa gli automobilisti in caso di chiusura di una strada per emergenza o altro motivo. Continua e si amplia la collaborazione con la Protezione Civile in caso di allerte meteo.

Segnalazioni: Confermato e potenziato, con un operatore in più (3 in totale), il Call center interno. I cittadini potranno continuare a fare le segnalazioni attraverso il sito web del Comune di Pisa e l’app per smartphone.
Dal 2009 al 2015 gli interventi su indicazione dei cittadini sono stati 34.645; sono state raccolte oltre 20.000 tonnellate di rifiuti; e sono stati effettuati oltre 4.342 interventi straordinari per un importo di circa 5milioni di euro.

Presentazione pubblica alla cittadinanza: Appuntamento sabato 13 febbraio dalle 9.30 alle 12 presso la sala convegni della Sesta Porta in via Battisti 71 per l’iniziativa di presentazione ai cittadini cui parteciperanno gli assessori Paolo Ghezzi, Andrea Ferrante, Giuseppe Forte, Salvatore Sanzo, Andrea Serfogli; i Consiglieri Comunali, i Presidenti e i Consiglieri dei CTP. Fabrizio Cerri e Alessandro Fiorindi amministratore unico e direttore di Pisamo. Claudio Nardecchia, amministratore delegato di Avr. Fabio Daole, dirigente del Comune di Pisa. Marco Redini, responsabile ufficio ambiente del Comune di Pisa. Con le conclusioni del sindaco di Pisa Marco Filippeschi.

Francesco Palma

Lascia un commento